Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Praia a Mare e l’Isola di Dino, due meraviglie in una

Praia a Mare e l’Isola di Dino, due meraviglie in una

Teatro Antico di Taormina
Praia a Mare e l’Isola di Dino

Scritto da: Redazione

o

Categorie: Praia a Mare

Annunci Ads

Valige
Alpitour
Turisanda
Eden

Cerca l’hotel, residence o appartamento per le tue vacanze.

Praia a Mare e l’Isola di Dino, due meraviglie in una

Il paese di Praia a Mare è un comune della Calabria che si trova in provincia di Cosenza, nella parte settentrionale della regione. Si affaccia ad ovest sul Mare Tirreno ed è cinta sugli altri versanti da rilievi collinari e montuosi, culminanti con la Catena costiera. Tale posizione geografica la rende la meta ideale per ogni tipo di vacanza, potendo alternare ai piaceri del mare le gioie delle escursioni in montagna.

Si trova vicino al Parco Nazionale del pollino, la più grande area protetta di nuova istituzione ubicata tra Calabria e Basilicata recentemente classificata protetta dall’Unesco. Tuttavia la vera risorsa del paese è la sua posizione prospiciente al mare e dominata dall’imponente sagoma dell’Isola di Dino limitrofa alla spiaggia. Tale meraviglia della natura, unita alle acque di colore azzurro cristallino e alla spiaggia di sabbia fine spiegano il successo di Praia a Mare come località turistica.

Un ambiente incontaminato ricco di storia

La posizione dell’abitato ha sempre fatto di Praia un luogo dedito alla pesca. Sulle origini del nome si è molto dibattuto se derivi dai termini latini plaia sclavorum, spiaggia degli schiavi, ovvero plaia slavorum cioè spiaggia degli Slavi. L’ambiente naturale è meravigliosamente selvaggio e autentico, con le sue grandi scogliere ricche di grotte e caverne visitabili.

In una di queste è ubicato quello che è il più famoso monumento non solo del comune di Praia a Mare ma dell’intera zona. Si tratta del Santuario della Madonna della Grotta, ove nel 1326 fu collocata la statua di una Madonna lignea che iniziò ad operare miracoli. L’accesso al Santuario avviene per mezzo di un’imponente scalinata creando un effetto molto suggestivo, grazie agli scorci di luce che penetrano dalle numerose cavità rocciose. Secondo la tradizione nel giorno della Festa della Madonna, che si tiene ogni 15 agosto, per le strade del paese si tiene una processione.

Oltre al santuario altri elementi degni di nota che determinano il paesaggio di Praia sono le architetture di tipo militare, costruite in diverse epoche. La loro funzione principale era fungere quali torri da guardia per sorvegliare il mare dalle incursioni saracene. Tra queste si menzionano il castello normanno e la Rocca di Fiuzzi, prospiciente l’Isola di Dino.

L’Isola di Dino e le sue grotte

L’Isola di Dino è la più grande isola della Calabria  e si erge proprio dirimpetto Praia a Mare, di fronte alla località di Capo d’Arena. Si trova all’interno del più vasto Golfo di Policastro ed è caratterizzata da fianchi a strapiombo che raggiungono sino agli 80 metri di altezza. La vegetazione è a macchia mediterranea e al suo interno si trovano grotte di indescrivibile bellezza, tra cui:

  • La grotta azzurra, facilmente raggiungibile dalla riva di Praia anche semplicemente a nuoto. Deve il suo nome al colore dell’acqua che si percepisce entrando al suo interno. Lungo le pareti della grotta si possono ammirare molti fossili.
  • La grotta del leone, che deve il suo nome alla forma di un grosso scoglio situato al suo interno
  • La grotta del frontone, ricca di stalattiti

Le bellezze naturalistiche di Praia e dell’Isola di Dino fanno di questa meta un luogo ideale per soggiornare durante le vacanze estive.

Vedi su Maps.

Escursioni e Tour

Dal blog leggi anche …

0 commenti

Invia un commento